Creature

Il mondo creato da Eddings è popolato, oltre che da molteplici razze di umani, anche da varie creature...

Albero Cacciatore

Questo albero infestava le foreste di nyiss nei tempi antichi. Oggi ne esestono pochissimi esemplari in quanto questa creatura era odiata perfino dalla regina Salmissra e veniva bruciato.
Ha foglie scintillanti come oro, e molteplici liane pendenti. E'provvisto di fiori enormi rossi, azzurri e color lavanda, in mezzo a cuo vi sono frutti color porpora.
Il profumo dell'albero fa pensare a chi lo odora che sia la cosa più bella della terra spingndolo ad avvicinarsi. I fiori paralizzano al solo contatto e i frutti se ingeriti provocano morte istantanea. Usa le liane per infiltrarsi nelle creature che uccide e nutrirsene.

Algroth

Sono non umani lontanamente imparentati con i trolls. Vivono sulle montagne di ulgo. Gli Algroths sono grosse creature con braccia scimmiesche ed artigli velenosi al posto delle dita; hanno volti caprini, sormontati da corte corna appuntite e dotati di lunghe zanne gialle. La pelle grigia è fatta a scaglie, come quella dei rettili.

Chandim

Queste creature sono ex grolim. Vennero tramutati da Torak in mastini per essere le sue fedeli guardie.

Creature celle Paludi

Questi esseri, presumibilmente anfibi, popolano le paludi della Drasnia. Sono animali palmipedi di taglia media con una testa tonda e priva di orecchie, naso piccolo a bottone e occhi molto grandi luminosi; hanno corte zampe posteriori, e piccole pance arrotondate; sono in grado di camminare in posizione eretta, pur con una strana andatura e tenendo le anteriori ripiegate contro il ventre peloso. Molte di queste creature sono state "addomesticate" da Vordai, la strega delle paludi.

Demoni

I demoni non si trovano normalmente nel piano di esistanza naturale. Essi vengono evocati dai Morindim nel nord del Gar og Nadrak. Gli stregoni tramite simboli di protezioni e lunghe formule riescono ad imprigionare li spirito del demone in un'immagine creata dalla loro immaginazione. Normalmente sono figure orrende: enormi, occhi molteplici, fisico possente, zanne, varie braccia o tentacoli.
Se lo stregone non sbaglia nessuna formula il Demone sarà costretto ad ubbidirgli; in caso contrario ogni minimo errore provocherà la ribellione del demone, il cui unico desiderio, essendo stato disturbato, è quello di uccidere il suo evocatore.
I demoni hanno forza sovraumana e presumibilmente odiano gli esseri umani. Non si sa di quali altri poteri possano essere dotati.

Drago - Creatura Senza Nome

Questa creatura volante è una delle poche sopravvissute alla Prima Era. Ve ne erano tre esemplari ma i due maschi morirono durante le lotte del primo periodo di accoppiamento. La femmina vive in una grotta sulle montagne intorno al Maragor. La somiglianza maggiore di questa creatura è con un drago classico ma con un becco artigliato e piume da uccello (forse simile ad un archeopterix) dalle dimensioni di una casa. La creatura è immune alla magia.

Eldrack

Gli Eldrakyn vivono principalmente nelle montagne ulgos. Sono esseri pelosi, alti circa 2 metri e mezzo coperti di pelo nero ed irsuto, con braccia enormi che pendono fino alle ginocchia. Sono praticamente senza naso con una mandibola sporgente da cui spuntano un paio di lunghe zanne gialle, simili a quelle di un cinghiale con occhi infossati in due grosse arcate ossee. I loro piccoli occhi porcini sono sormontati da una fronte bassa e ardono di una luce rossastra. Sono creature intelligenti che vivono principalmente sulle montagne ulgo ed alcuni sono in grado perfino di parlare. La conformazione della loro mascella però non gli permette di pronunciare correttamente molte parole. Molti sono in grado allevare Lupi di Roccia.

Hrulgin

Un Hrulga è un quadrupede simile a un cavallo ma ha zanne al posto dei denti e dita munite di artigli al posto degli zoccoli. Sono animali carnivori e si muovono solitamente in mandrie.

Lupi di Roccia

Hanno zampe anteriori molti più lunghe di quelle posteriori e questo gli conferisce una posizione semieretta. Sulle spalle hanno un grosso rigonfiamento di muscoli. Il muso è corto, quasi camuso come quello di un gatto e il pelo a chiazze bianche e nere,con un disegno a metà strada tra macchie e strisce. Temono il fuoco e resistono alla paura solo se hanno molta fame o se aizzati dal loro padrone (probabilmente un Eldrack). Vivono quasi esclusivamente sulle montagne ulgos.

Predatore

Queste creature popolano la Grande Foresta Meridionale di Cthol Murgos. Sono creature umanoidi simili a scheletri dinoccolati velocissimi e dagli occhi vacui. Sono vestiti con stracci e solitamente sporchi di terra mista a sangue. Non sono intelligenti e il loro unico obiettivo è soddisfare la loro fame. Sono in grado di inseguire la loro preda anche per giorni se necessario.
Sono conosciuti dalle popolazioni intorno alla foresta come creature demoniache e molto temute.

Troll

Altre Creature

Draghi, Unicorni, Basilischi, Serpenti Volanti, Minotauri, Chimere ed altre creature senza nome, non fanno mai apparizione nell'epopea ma vengono nominati in alcuni brani. Queste creature esistevano nella Prima Era. E' possibile che si siano estinte dopo che Torak spaccò il mondo con l'Occhio di Aldur.

Top